Drosophila suzukii

one

Questa specie di moscerino della frutta giunta e diffusasi in Italia ed Europa a partire dall’oriente, si rivela molto pericolosa perché in grado di deporre le uova anche su frutti non maturi così che lo sviluppo delle sue larve produce danni irrimediabili anche prima della raccolta. Tuttavia un suo controllo basato solo su insetticidi non ha futuro, per questo motivo trappole ed un suo efficace antagonista naturale sono stati sviluppati per il solo approccio che può essere sostenibile: quello biologico-integrato.