Eretmocerus eremicus parassitoide di aleurodidi

Eretmocerus eremicus è un imenottero in grado di parassitizzare le neanidi di Trialeurodes vaporariorum e Bemisia tabaci. L’adulto di eremicus è completamente giallo con occhi verdastri, è in grado di colpire entrambe le specie di aleurodidi delle colture protette. Rispetto ad Encarsia formosa la popolazione è composta di maschi e femmine e l’host-feeding è meno pronunciato, ma questa specie è molto più adatta a temperature più calde ed in genere ai periodi con più ampia escursione termica. Gli aleurodidi parassitizzati diventano via via di colore ambrato e leggermente rigonfi, inoltre è possibile in trasparenza notare il progressivo sviluppo dell’adulto di eretmocerus che sfarfallerà da un foro circolare. Le femmine adulte in condizioni ottimali a circa 25°C possono vivere sino ad una dozzina di giorni durante i quali sino a 50 e più uova possono essere deposte. L’ovideposizione avviene al di sotto della neanide e la larvetta penetra poi nel corpo dell’ospite sino ad ucciderlo quando raggiunge lo stadio di pupa.

EremiPAK è disponibile in confezioni da 3.000 o 15.000 individui, contenenti i pupari dai quali gli adulti sfarfallano in poco tempo. I programmi di lancio prevedono più introduzioni ripetute con quantitativi totali tra i 12 ed i 20 individui per m2 o più a seconda delle situazioni, in modo da consentire un progressivo insediamento del parassitoide ed il contenimento degli aleurodidi.

Featured Image